Competizione pasticcini “LE TERESIANE” Proclamazione del vincitore: 23 febbraio 2018, alle ore 16 – Eataly

In occasione dei 300 anni dalla nascita di Maria Teresa d’Austria e nell’ambito del progetto di promozione turistica e culturale “Una Donna è Trieste” (sostenuto da Promoturismo FVG), Promotrieste – in collaborazione con Fipe, Confartigianato, SDGZ-URES e Confcommercio – ha deciso di indire un concorso che coinvolga i panettieri-pasticceri della provincia di Trieste e che dia vita ad un pasticcino che rappresenti questo territorio veicolandone i sapori, i profumi, le contaminazioni culturali e alimentari.

Al concorso si sono iscritte 10 aziende artigiane di Trieste, tra le quali anche un nostro associato Panificio Bukavec di Prosecco:

Giorgi
Viezzoli
Sircelli
Eppinger
Bon bon
Zenzero e Cannella
Mailing Bakery
Bukavec
Liberty-Angelini
Il Pane Quotidiano

La scelta da parte della giuria avverrà in forma pubblica il 23 febbraio 2018, alle ore 16, da Eataly.
La Giuria, presieduta dalla giornalista e scrittrice enogastronomica Rossana Bettini, sarà composta da Stefano Venier, gelaterie e socio fondatore di Etica del Gusto; Stefano Cosma, scrittore, giornalista e collaboratore di diverse guide enogastronomiche; Ottavio Silva, architetto e amministratore delegato della Zinelli & Perizzi; Riccardo Oeser, appassionato di dolci e rappresentante della giuria popolare.

La giuria svolgerà le valutazioni senza essere a conoscenza di chi ha preparato i singoli dolci. Prima che inizi la gara, a ciascun pasticcino verrà attribuito un codice. Solo al termine delle valutazioni e a classifica stilata verrà reso pubblico il nome del pasticcere al quale fa riferimento il dolce vincitore.

I golosi sono invitati ad intervenire all’iniziativa per gustare le creazioni dei pasticceri.

Il vincitore del concorso avrà l’obbligo di condividere la sua ricetta con i colleghi al fine di rendere più popolare possibile il pasticcino, garantendone così una capillare diffusione. Il vincitore avrà diritto a esporre una targa che verrà realizzata da Promotrieste che attesta la paternità della ricetta. In occasione della gara ogni partecipante dovrà presentare 50 pezzi per il pubblico e 5 per la giuria e allegare una scheda tecnica che indichi nei dettagli la ricetta. Nel corso della competizione i pasticcini verranno offerti anche al pubblico chiamato ad assistere all’evento.
FipeTrieste registrerà il marchio “Le Teresiane” e rilascerà licenza d’uso gratuitamente a chi ne farà ufficialmente richiesta. Nel confezionamento i pasticceri accreditati avranno facoltà di utilizzare il logo “Una Donna è Trieste”
Il logo “Le Teresiane” verrà realizzato dopo l’esito della competizione, tenendo conto delle caratteristiche del dolce vincitore. Confcommercio, Fipe, URES e Confartigianato si impegneranno a promuovere la commercializzazione e la proposta de “Le Teresiane” negli esercizi pubblici e commerciali della provincia; Promotrieste coinvolgerà gli albergatori nella promozione del prodotto.
Una commissione nominata dagli organizzatori controllerà che nel tempo chi utilizza il marchio “Le Teresiane” si attenga alla preparazione del prodotto originale.